Il 31 marzo è stata rilasciata la nuova versione di WordPress 5.4. Hai già fatto l’aggiornamento? Se la risposta è no, ti consigliamo di farlo il prima possibile!

In questa guida ti aiuteremo passo per passo ad aggiornarlo in tutta sicurezza e ti elencheremo le principali novità.

Come aggiornare WordPress 5.4

Il primo passo, quello più importante, è quello di eseguire un backup completo, sia del database sia dei file.

Il secondo passo è quello di scegliere un momento della giornata in cui il tuo sito è poco trafficato, come ad esempio la notte. Il tuo sito, infatti, entrerà temporaneamente in modalità manutenzione e non sarà possibile ricevere visite.

Una volta fatto i primi due passi potrai procede al terzo, dovrai cliccare sull’avviso nella Home della tua Bacheca dove ti avvisa che è disponibile l’aggiornamento di WordPress e successivamente cliccare sul pulsante aggiorna.

Una volta fatto ciò la nuova versione sarà installata in pochi minuti e ti troverai una schermata di benvenuto con il riepilogo di tutte le nuove funzionalità.

Blocco dei Pulsanti di WordPress

Per creare una call to action efficace potrai usare la funzione blocco Pulsanti di WordPress 5.4.

Questa funzione ti permetterà di realizzare pulsanti personalizzabili sia per quanto riguarda i colori sia per la forma. È possibile persino impostare una sfumatura da un colore all’altro!

La troverai all’interno del blocco Pulsanti.

Blocco delle Icone Social

La più interessante tra le tante opportunità di WordPress 5.4 è il blocco Icone Social che ti permetterà di aggiungere i collegamenti ai tuoi profili social.

Una volta inserito questo blocco, infatti, vedrai una lista di icone predefinite e potrai aggiungerne altre attraverso il tasto ‘+’ che si trova di fianco a quelle proposte, la scelta non mancherà! In quanto le proposte disponibili sono circa 40.

Per inserire un’icona dovrai selezionarla e aggiungere l’URL del tuo profilo. Se nel back end vedrai un’icona che non è mostrata nel front end il problema sarà semplicemente che non è stato inserito l’URL.

Gestione della Privacy

Già nella versione precedente era presente la voce per esportare dati personali e quella per eliminarli ma nella nuova versione questi dati includono anche le informazioni sulla sessione del cliente e sulla sua posizione e verrà creato automaticamente un indice per poter consultare al meglio tutti i dati.

 

Se hai bisogno di maggiori informazioni o hai bisogno di aiuto per aggiornare WordPress non esitare a farci domande!